Dinastie. Requiem per un forno

IL FORNO È MORTO, LUNGA VITA AL FORNO Caro Candy, 16 anni, arrosti strepitosi, lievitati schifosi. Un folle termostato ma uno sportello a specchio perfetto per darmi il rossetto prima di uscire di casa. Samsung, non sei un telefono anche se hai un display altrettanto grande. In te ripongo molte aspettative (si vocifera che nella […]

Continua a leggere

Setsubun. Lanciando fagioli al capofamiglia

  Oggi era il 3 febbraio (il fatto che manchino pochi minuti alle 24,00 mi fa sentire autorizzata ad usare una certa confusione grammaticale) e in Giappone si festeggiava il Setsubun, l’inizio di primavera secondo il calendario lunare, l’equivalente simbolico del nostro 31 gennaio caratterizzato da riti di purificazione per esorcizzare l’anno appena trascorso e […]

Continua a leggere

Spicciola cronaca di una sera qualunque ma non così qualunque perché è la sera di un giorno parecchio pesante.

  Mi son messa a pulire dopo cena. Era tanto. Ho iniziato intenzionata a scrivere, non so cosa ma qualcosa. Mi son detta non ce la faccio, e son rimasta sul divano. Son partita a preparare alcune cose per lavoro intenzionata ad infilarmi poi nel letto e son finita a pulire il bagno passando per […]

Continua a leggere

Passi

26 ottobre 2014 Oggi, nel mettere un po’ d’ordine, ho buttato le mie prime scarpe da tango (Tango Leike); da tango prima e da sandalo poi, quando ho salito qualche centimetro di tacco. E nell’atto di gettarle non ho potuto fare a meno di ringraziarle. Non era tanto il dispiacere di gettarle quanto di gettarle […]

Continua a leggere

InstaRubric

  Ho inaugurato su Instagram la rubrica “Le minchiate che mi compro”, ovvero: immortalare pessimi acquisti per un’autoanalisi più efficace. Perché  la massaia contemporanea non poteva non essere affetta dalla compulsione del secolo, quella dell’acquisto. Solo su Instagram però, così il “casalingo vintage” che è mio marito non la vede (non stai leggendo questo post amore, vero??!!!): […]

Continua a leggere

Tasquino: il block notes pronto da sfilare

Originally posted on Artigianeide:
Da una parte software e app, dall’altra la vecchia carta e penna. Su questa singolare contraddizione e a dispetto dei tempi lo staff di semiserie and son ha perfezionato questo curioso block notes. Sull’onda di una rinnovata primavera per il ritorno delle giacche come capo indispensabile da avere nel proprio armadio,…

Lo zen e l’arte di piegare le mutande

Oggi finalmente una pausa. Da gennaio è iniziato un periodo lavorativo piuttosto impegnativo che terminerà a maggio, quindi denti stretti e via andare! Perché, nella migliore (leggi peggiore) tradizione del lavoratore atipico – quello, per intendersi, dei contratti a culetto (ops, progetto!), quello che paga i contributi ma che non vedrà mai la pensione perché […]

Continua a leggere